de  |  fr  |  it
 Login   |   Ricerca

Ricerca...





Aqua & Gas - News e competenze

Importante: a partire dall'ottobre 2017 le comunicazioni SSIGA e le news dei settori verranno aggiornate sulla piattaforma di pubblicazione ufficiale «Aqua & Gas», dove si trovano anche articoli tecnici aggiornati derivanti dall'omonima rivista SSIGA.

SSIGA News

  • Ogni anno almeno 5000 tonnellate di plastica finiscono nell’ambiente

    La plastica non deve finire nell’ambiente. Per determinare per la prima volta l’entità esatta dell’inquinamento da plastica in Svizzera, l’Ufficio federale dell’ambiente (UFAM) ha incaricato i ricercatori del Laboratorio federale di prova dei materiali e di ricerca (Empa) di calcolare la quantità di plastica che finisce nell’ambiente.

  • Corsi e specchi d’acqua necessitano di acqua

    Le acque modellano il paesaggio e sono importanti per la biodiversità. In passato, in Svizzera si provveduto a canalizzarli e a rettificarli in misura sempre maggiore. Inoltre, è stato costruito un numero crescente di centrali idroelettriche, che per produrre energia elettrica ha sfruttato l’acqua di torrenti e fiumi a volte fino all’ultima goccia.

  • Formazione per fontanieri: tutto scorre!

    La formazione per fontanieri della SSIGA festeggia al momento alcuni anniversari: attualmente, in Svizzera più di 1.000 fontanieri hanno concluso la propria formazione con un attestato federale di capacità: circa 700 nella Svizzera tedesca, 250 in Romandia e circa 50 in Ticino. Motivo sufficiente per tirare le somme con alcuni festeggiati e guardare al futuro.

  • Usare l’acqua con rispetto e prudenza

    In Svizzera e in altre regioni europee, d’estate le precipitazioni sono sempre più irregolari e le temperature più calde. La SSIGA ha quindi formulato le sue considerazioni in un argomentario sul «risparmio idrico in Svizzera» per le sue aziende dell’acqua potabile.

  • «Nonostante la siccità, l’acqua è sempre bastata»

    Un’azienda dell’acqua potabile ben funzionante vale letteralmente molto. Con Urs Buchs dell’azienda municipalizzata Stadtwerk Winterthur abbiamo parlato di investimenti, cambiamenti climatici ed estati torride.

  • Le nuove figure professionali sono a buon punto

    Nell’estate 2018 è stata avviata la revisione degli esami federali di professione Fontaniere e Montatore di tubazioni. Con la presentazione delle nuove figure professionali e dei profili di qualificazione per Fontaniere/Fontaniera e Montatore/Montatrice di tubazioni alla Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione (SEFRI) è stata ora raggiunta la prima tappa fondamentale. Il passo successivo prevede la stesura di un nuovo regolamento d’esame e una nuova guida per entrambe le professioni entro fine 2019.

  • Approvati i nuovi profili di qualificazione

    Alla prima riunione della commissione principale Formazione (B-HK) sono state fornite informazioni dettagliate e si è discusso in modo approfondito in merito ai grandi progetti in corso (revisione e sviluppo degli esami di professione), al potenziamento delle offerte formative nel settore del teleriscaldamento e alla revisione della GW1. I due profili di qualificazione delle professioni «Fontaniere/a» e «Montatore/Montatrice di tubazioni» sono stati approvati.

  • Il congresso svizzero dell’acqua all’insegna della sicurezza

    ACQUA360, il congresso svizzero sull’acqua di SSIGA e VSA, avrà luogo a Lugano il 26 settembre 2019. Per questa terza edizione è stato scelto il tema della sicurezza. La struttura del programma è evoluta a favore dell’interazione e prevede tre blocchi distinti.

  • Lo stress: il nostro compagno di sempre?

    I numeri spaventano: in Svizzera lo stress sul lavoro e nella vita è una presenza costante. Il 63% degli svizzeri che hanno meno di 60 anni dichiarano di sentirsi sempre stressati nella loro giornata. La prima causa dello stress è il sovraccarico sul lavoro. Giugno sembra essere un mese particolarmente intenso nel nostro settore. Nelle ultime settimane ho sentito dire innumerevoli volte che giugno è un mese «pieno».

  • Nessuna modifica dell’ordinanza sul CO2 prima del 2020

    Nella sua seduta del 21 giugno, il Consiglio federale ha approvato il rapporto «Riduzione del CO2 grazie all'allacciamento alla rete di teleriscaldamento». Nella sua riunione del 26 giugno 2019 il ha approvato la revisione totale dell'ordinanza sugli impianti di trasporto in condotta (OITC). La nuova OITC entrerà in vigore il 1° agosto 2019.

© SVGW/SSIGE 2011
SVGW/SSIGE
Il carrello è vuoto

Info