de  |  fr  |  it
 Login   |   Ricerca

Ricerca...





Comunicazioni

Una panoramica sul tema dell’acqua potabile

(21.09.15) La Società svizzera dell'industria del gas e delle acque (SSIGA) ha elaborato un rapporto in cui offre un'ampia panoramica del settore dell'approvvigionamento idrico nel paese e sollecita l'adozione di misure volte, ad esempio, ad una maggiore protezione delle acque sotterranee. Il rapporto è stato presentato lo scorso 17 settembre a Ginevra, in occasione della 142ª Assemblea generale della Società.

Le aziende dell'acqua potabile danno un contributo essenziale alla nostra alta qualità di vita. Ci riforniscono di un bene insostituibile a prezzi eccezionalmente bassi e nel rispetto dei massimi standard di qualità. Portano direttamente nelle nostre case un elemento basilare per l'alimentazione e l'igiene riuscendo, al tempo stesso, a coprire pienamente il fabbisogno d'acqua dell'industria e dell'artigianato. Tuttavia, nonostante la vitale importanza del servizio di approvvigionamento idrico per la nostra civiltà, esso viene notato quasi esclusivamente in occasione di disservizi e malfunzionamenti.

L'80% degli svizzeri beve regolarmente acqua del rubinetto

Ma come funziona esattamente un'azienda dell'acqua potabile in Svizzera? Per rispondere a questa domanda, la SSIGA ha redatto un rapporto che, in 40 pagine, compie una radiografia del settore. Il testo offre una breve descrizione di un azienda tipo e illustra i dati più significativi sulla distribuzione dell'acqua specificando, ad esempio, che la quantità d'acqua erogata annualmente ammonta a 920 milioni di m3, pari all'1.5% delle precipitazioni annue. Il rapporto getta uno sguardo sulle abitudini di consumo della popolazione svizzera - l'80% della quale beve regolarmente acqua del rubinetto - e riporta informazioni su aspetti idrologici, normativi, economici e sociali.

Divieto d'uso di pesticidi nelle zone di protezione delle acque sotterranee

Lungi dall'essere un testo puramente descrittivo, il rapporto sollecita l'adozione di misure tese a garantire anche in futuro un approvvigionamento idrico di ineccepibile qualità. Dette misure aspirano ad una più efficace protezione delle risorse naturali di acqua potabile, ad una pianificazione vincolante che favorisca una produzione di acqua potabile rispettosa dell'ambiente e alla professionalizzazione delle aziende. In concreto, il rapporto richiede, tra l'altro, il divieto di impiego di pesticidi nelle zone di protezione delle acque sotterranee. Il testo è stato reso pubblico il 17 settembre in occasione dell'Assemblea generale della SSIGA a Ginevra. Può essere scaricato gratuitamente dal sito web della Società o acquistato in formato cartaceo presso la SSIGA al prezzo di CHF 15.- a copia (più spese di spedizione).

Il teleriscaldamento quale nuovo ambito di attività

Durante l'assemblea annuale della SSIGA a Ginevra, i soci hanno approvato una modifica degli statuti che consente alla Società di prestare servizi nel settore tecnico del teleriscaldamento. Marcel Steiger, Direttore delle reti gas e acqua delle Aziende industriali della città di San Gallo, è stato eletto nuovo membro del Comitato. L'evento è servito inoltre da cornice alla proiezione di quattro cortometraggi sul tema dell'acqua potabile, i quali, pur senza fornire maggiori dettagli rispetto alle 40 pagine del rapporto, offrono un ritratto più immediato ed emozionale delle aziende dell'acqua potabile in Svizzera

 

SSIGA

La Società svizzera dell'industria del gas e delle acque (SSIGA) è l'organizzazione che promuove la conoscenza, la professionalità e l’interscambio tra le aziende del gas e dell'acqua a livello nazionale e conta all’incirca 1'100 soci. Presso gli uffici di Losanna, Bellinzona, Schwerzenbach e Zurigo lavorano circa 50 dipendenti. La SSIGA elabora direttive, offre consulenza e formazione professionale, certifica prodotti, imprese e individui e coadiuva lo Stato assolvendo a compiti di controllo e sorveglianza. In tal modo, la Società presta un contributo sostanziale all'approvvigionamento sostenibile di gas naturale, biogas e acqua potabile.

 

Rapporto sul settore dell’approvvigionamento idrico in Svizzera: www.svgw.ch/BB-Web

Per ulteriori informazioni o chiarimenti:

Società svizzera dell'industria del gas e delle acque (SSIGA)
Raffaele Domeniconi
Succursale SSIGA Svizzera italiana

Piazza indipendenza 7
6500 Bellinzona

Tel.: 091 821 88 23, e-Mail r.domeniconi[at]ssiga.ch

 

Commenti (0)

Nessun commento trovato!

Scrivere un nuovo commento

© SVGW/SSIGE 2011
SVGW/SSIGE
Il carrello è vuoto

Info