de  |  fr  |  it
 Login   |   Ricerca

Ricerca...





Comunicazioni

La biodiversità in Svizzera è sotto pressione

Nuova pubblicazione dell'UFAM: Biodiversità in Svizzera: stato ed evoluzione


(19.07.17) Il 19 luglio 2017 l’Ufficio federale dell’ambiente (UFAM) ha pubblicato un rapporto di sintesi sullo stato della biodiversità in Svizzera, il quale evidenzia constatazioni preoccupanti: quasi la metà degli habitat presi in esame e più di un terzo delle specie animali e vegetali sono minacciati. I motivi principali sono lo sfruttamento intenso del suolo e delle acque come pure l’inquinamento da azoto. Il costante declino della biodiversità minaccia l’esistenza stessa delle specie indigene e mette in pericolo i fondamenti della vita umana, dell’economia come pure l’unicità dei paesaggi svizzeri.

La biodiversità è il fondamento della vita sulla terra e ci interessa tutti. Salvaguardarla non è soltanto una responsabilità etica, poiché il suo degrado minaccia anche la nostra prosperità e la nostra qualità di vita. Con i suoi servizi ecosistemici, la biodiversità fornisce prestazioni essenziali alla vita (acqua potabile, aria pulita, suolo fertile, cibo) e ci protegge dai pericoli naturali. Sostituire questi servizi sarebbe nettamente più costoso che finanziare misure volte a conservarli. 

Commenti (0)

Nessun commento trovato!

Scrivere un nuovo commento

© SVGW/SSIGE 2011
SVGW/SSIGE
Il carrello è vuoto

Info