de  |  fr  |  it
 Login   |   Ricerca

Ricerca...





Estate canicolare 2015: gestita bene, ma esiste un potenziale di miglioramento

In Svizzera la canicola e la siccità dell’estate 2015 hanno avuto ripercussioni in parte notevoli. Rispetto al 2003, grazie alle misure adottate da allora, la siccità ha potuto essere gestita meglio. A causa della canicola si è registrato un numero di decessi nettamente superiore al consueto. In futuro è previsto un aumento degli eventi di canicola a seguito dei cambiamenti climatici. La misura più importante per far fronte ai cambiamenti climatici resta comunque la riduzione delle emissioni di gas serra. È quanto si evince da un rapporto della Confederazione (disponibile unicamente in francese o tedesco).

Per garantire l'approvvigionamento di acqua potabile in ogni parte del Paese anche durante i periodi di siccità, la Confederazione raccomanda l'elaborazione di un piano di utilizzazione specifico, il collegamento delle reti di approvvigionamento idrico e in ogni caso fare capo ad almeno due fonti indipendenti. In particolare, occorre continuare a garantire e a proteggere le falde freatiche, ossia le più importanti risorse di acqua potabile.

© SVGW/SSIGE 2011
SVGW/SSIGE
Il carrello è vuoto

Info