SAVE THE DATE

Come vuole essere informata?

LOGIN

Password dimenticata?

NON SIETE ANCORA REGISTRATI?

Approfittate dell'a ampia gamma dei nostri servizi di qualità.

REGISTRAZIONE

Approvvigionamento

Captazione dell'acqua

 

Risorse naturali

In Svizzera, l'acqua potabile è prelevata da fonti sorgive, sotterranee e superficiali (fiumi e laghi) e trasportata fino agli utenti attraverso un'ampia rete di distribuzione fittamente ramificata.

L’acqua potabile proviene da tre risorse

Ricavata al 100% dal ciclo naturale dell’acqua

In Svizzera, l’acqua potabile è ricavata da tre diverse risorse provenienti dal ciclo dell’acqua. Circa un 40% proviene dalle sorgenti, l’altro 40% dalle falde acquifere del sottosuolo e il restante 20% da acque di superficie, soprattutto di lago e di fiume.

Un alimento sostenibile

Il nostro consumo di acqua potabile corrisponde al 2% della precipitazioni

Le aziende dell’acqua potabile svizzere forniscono annualmente circa 1 miliardo di metri cubi di acqua potabile, che corrispondono tuttavia solo al 2% delle precipitazioni annuali. Non rappresentano quindi un problema per l’ecologia e la sostenibilità, visto che l’acqua prelevata viene reintegrata da una quantità 50 volte superiore! 

 

 

Acque sorgive

40% dell'acqua potabile

L'arco alpino e il Giura sono particolarmente ricchi di sorgenti. L'acqua viene raccolta in condotte di drenaggio e incanalata verso i pozzi di raccolta.

> Di più 

Acque sotterranee

40% dell'acqua potabile

Le risorse idriche sotterranee della Svizzera ammontano a oltre 50 miliardi di metri cubi d'acqua, una quantità pari circa al volume del Lago di Costanza. Esse si concentrano soprattutto nell'area dell'Altopiano.

> Di più 

Acque superficiali

20% dell'acqua potabile

Attualmente, circa il 20% del fabbisogno idrico della Svizzera è coperto da 30 impianti di captazione e trattamento di acque lacustri. I laghi sono enormi serbatoi d'acqua.

> Di più 

 

 

 

 

Rapporto settoriale dell'approvvigionamento idrico in Svizzera

In questo rapporto si descrive la situazione attuale delle aziende dell’acqua potabile in Svizzera e le principali sfide che esse devono affrontare sul piano tecnico e aziendale all’interno delle attuali condizioni quadro idrologiche, normative ed economiche.

Si illustra, inoltre, l’efficienza del sistema svizzero di approvvigionamento idrico, si mettono in luce le difficoltà da superare formulando richieste concrete alla politica e alla società.

Rapporto 

 

 

Trattamento

La potabilizzazione dell'acqua

Grazie alle misure di protezione delle acque, il Paese dispone di acque grezze di buona qualità. Un terzo dell'acqua potabile può essere utilizzato senza previo trattamento. I due terzi restanti vengono sottoposti a processi di preparazione di diverso tipo

> Di più

Distribuzione

Non si vede, ma c'è

Il trattamento, il controllo e la distribuzione dell'acqua sono di competenza delle aziende dell’acqua potabile. L'intero sistema richiede un'infrastruttura enorme, per lo più nascosta alla vista.

Utilizzo

Consumo idrico in calo

L'acqua viene utilizzata nelle economie domestiche, nelle industrie e in agricoltura. Da 30 anni a questa parte, il consumo è in costante calo.

> Di più 

 

 

Smaltimento

Strumento di tutela ambientale

Lo smaltimento delle acque urbane professionale, che presuppone impianti di depurazione delle acque efficaci, contribuisce a mantenere pulite le risorse idriche.

> Di più 

Storia

Antiche cisterne: stoccaggio di acqua potabile

L'acqua ha sempre avuto un ruolo centrale nella vita dell'uomo. I più antichi sistemi di approvvigionamento idrico della Svizzera risalgono all'età del bronzo

> Di più 

Competenze specialistiche

Una molteplicità di professionisti

Perché un'azienda dell'acqua potabile funzioni a dovere è necessario l'intervento di professionisti con specializzazioni diverse, quali progettisti, montatori di tubazioni e fontanieri.

> Di più