LOGIN

Password dimenticata?

NON SIETE ANCORA REGISTRATI?

Approfittate dell'a ampia gamma dei nostri servizi di qualità.

REGISTRAZIONE

Login Intranet Ilias SSIGA

VAI A INTRANET
Gas rinnovabili e sostenibilità

Gas verdi

Biogas, idrogeno «verde» e metano sintetico sono considerati gas rinnovabili. Data la loro disponibilità, soprattutto gli ultimi due hanno le carte in regola per sostituire gradatamente il gas naturale fossile. 

Tra le energie fossili il gas naturale è quella più rispettosa dell’ambiente. Spesso già oggi il «prodotto standard» di un’azienda distributrice di gas contiene una percentuale del 20% di biogas rinnovabile. Il biogas è prodotto dalla fermentazione di rifiuti organici domestici, di giardinaggio e di fanghi di depurazione. All’idrogeno «verde» viene attribuito un enorme potenziale per il futuro. Con l’idrogeno e la trasformazione radicale del paesaggio energetico europeo si torna a parlare di composizione dei gas. Anche il metano sintetico è considerato un gas rinnovabile, ma solo se l’anidride carbonica necessaria per la produzione viene ottenuta, ad esempio, dall’aria. 

Dossier tecnico idrogeno
Dossier tecnico idrogeno

L’idrogeno, vettore energetico multifunzionale e praticamente privo di emissioni, può essere aggiunto alla rete del gas naturale e migliorare sensibilmente il bilancio climatico.

Ricerca e sviluppo
Ricerca e sviluppo

Ridurre il consumo di energia e i gas a effetto serra, aumentando la percentuale di energie rinnovabili. È possibile farlo con l’idrogeno, il biogas, l’infrastruttura del gas naturale e tanta ricerca in questo settore. Per questo esiste il fondo di ricerca Gas (FOGA).

Tipi di gas e caratteristiche
Tipi di gas e caratteristiche

Idrogeno, biogas o gas naturale devono soddisfare requisiti qualitativi rigorosi. Fondamentali sono le loro caratteristiche. 

Saremo lieti di offrirvi una consulenza al riguardo

Solo per i soci. Effettuate il login come socio per vedere tutte le informazioni.